Veolia Water Technologies fornirà 53 unità per il trattamento biologico delle acque reflue in tutto il Kuwait

Veolia Water Technologies Gulf si è aggiudicata un contratto con Mohammed Abdulmohsin Al-Kharafi & Sons (Al-Kharafi) per la fornitura, la supervisione, l'installazione e la messa in servizio di 53 package AnoxKaldnes™ Moving Bed Biofilm Reactor (MBBR) per il trattamento delle acque reflue. Questo ordine è il più grande mai ricevuto da Veolia per questo tipo di tecnologia e consentirà di riutilizzare 40.000 m3 di  acqua al giorno in Kuwait, paese con scarse risorse idriche.

Le unità di trattamento package e compatte saranno installate in varie località del paese dove compenseranno una carenza nel trattamento delle acque reflue. Un grande vantaggio di queste unità package e compatte rispetto a un impianto tradizionale di trattamento acque reflue è che le dimensioni della rete fognaria sono notevolmente ridotte poiché è possibile distribuire le unità in varie parti del complesso residenziale o della città. I costi di investimento vengono ridotti mentre si ottiene una maggiore flessibilità. 

Dopo il trattamento, gli effluenti verranno riutilizzati per l'irrigazione, risparmiando così acqua dolce che altrimenti sarebbe stata dissalata ad alto costo, soprattutto in termini energetici. 

A Sabah Al Ahmad City, una comunità situata a 80 chilometri a sud di Kuwait City a Khiran Kuwait, 23 unità AnoxKaldnes MBBR con una capacità di trattamento totale di 17.000 m3/giorno verranno aggiunti agli impianti di trattamento delle acque reflue esistenti. A West Abdullah City saranno costruiti nuovi impianti di trattamento delle acque reflue che includeranno 27 unità per un totale di 23.000 m3/giorno. Infine, altre tre unità verranno installate come elementi provvisori in altre posizioni. 

Veolia Water Technologies fornirà anche pretrattamento e disinfezione UV, nonché tecnologie proprietarie Veolia Multiflo™ per la chiarificazione e Hydrotech™ Drumfilters per il trattamento terziario. La soluzione digitale di Veolia Hubgrade verrà inoltre fornita per sostenere le squadre operative nella loro monitoraggio quotidiano con un approccio proattivo, incentrato sui dati e i report da remoto. 

Le prime unità saranno consegnate all'inizio del 2021, tutte le 53 unità saranno consegnate in meno di 12 mesi.

Il 2020 si è rivelato un anno molto impegnativo sotto molti aspetti, ma ci ha anche portato alcuni grandi successi. Questo progetto esemplifica i vantaggi della combinazione delle nostre soluzioni ad alto contenuto tecnologico, disponibili in tutte le business units di Veolia, con i nostri servizi digitali per offrire ai nostri clienti la migliore soluzione possibile. Dopo aver lavorato al progetto di espansione del WWTP di Sulaibiya, siamo onorati di essere stati scelti ancora una volta da Al-Kharafi e non vediamo l'ora di continuare la nostra collaborazione di successo.
Thierry Froment
CEO di Veolia Water Technologies Middle East

Ufficio marketing & comunicazione

Veolia Water Technologies Italia

Camilla Tronti

Tel. +39 02 91 795 001    

email: [email protected]

Il Gruppo Veolia è leader mondiale nella gestione ottimizzata delle risorse. Con quasi 179.000 dipendenti in tutto il mondo, il Gruppo progetta e fornisce soluzioni per la gestione dell'acqua, dei rifiuti e dell'energia che contribuiscono allo sviluppo sostenibile delle comunità e delle industrie. Attraverso le sue tre attività commerciali complementari, Veolia aiuta a sviluppare l'accesso alle risorse, preservare le risorse disponibili e a riutilizzarle.

Nel 2019, il gruppo Veolia ha fornito acqua potabile a 98 milioni di persone e reso possibile il servizio di fognatura per 67 milioni di persone, prodotto quasi 45 milioni di megawattora di energia e trattato 50 milioni di tonnellate di rifiuti. Veolia Environnement (quotata su Euronext Paris: VIE) ha registrato ricavi consolidati per € 27,189 miliardi ($ 29,9 miliardi) nel 2019.  www.veolia.com

PDF
Comunicato Stampa - Kuwait (347.25 KB)